Nota sul film: This Is the End

È una bropocalisse post-gay!

Pubblicato originariamente su Letterboxd, senza alcun like.

👀 Download migliaia of gay-themed 🏳️‍🌈 movies 🍿 for as little as $20 USD per year. Donate qui. 🔗

Questa intelligente e sboccata rivisitazione di film sull'estasi come Dietro le quinte è anche un remake o una rivisitazione di Acchiappafantasmicon tanto di numero dance-pop ambientato in paradiso.

Il co-regista Seth Rogen è al massimo della sua naturalezza, credo perché sta interpretando una versione di se stesso, e anche gli altri attori, in particolare un acuto Jay Baruchel, che credo voglia essere Charlie Chaplin, sembrano divertirsi molto. Non c'è nemmeno un momento di tensione, il che è ancora più notevole se si considera la sovrabbondanza di battute sul cazzo/feccia/sesso e il fatto che l'unica donna del film, Emma Watson, scappa dallo schermo con un'ascia in mano dopo un lungo giro di umorismo da stupro.

Molto omosociale, per non dire altro.

È una bropocalisse post-gay!

Vivace, irriverente e politicamente scorretto, e quindi dal tono quasi gioioso, probabilmente lo guarderò di nuovo. Il film è ossessionato dalla propria autoriflessività e questo avrebbe potuto essere fastidioso, ma l'autoironia che lo accompagna sembra genuina. 

Il cameo di Channing Tatum è esilarante (e anche inquietante) e forse vale la pena di guardarlo solo per il gigantesco cazzo demoniaco oscillante e per ciò che gli accade alla fine.

MODIFICA, 11/4/2013: Dopo averci riflettuto e averlo rivisto, vorrei appropriarmi di Deidre English: Questo film dimostra la preoccupazione che l'uguaglianza dei gay libererebbe prima gli uomini etero.

5 1 voto
Valutazione dei post
Iscriviti
Notifica di
ospite

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti
0
Cosa ne pensi?x

Lo streaming è disabilitato fino al 20 giugno.

Chiudi
IT